Lago di Misurina

Lago di Misurina: mi trovo qui per lavoro, devo fotografare l’hotel “Sorapiss”, situato fronte lago, sotto le tre bellissime Cime di Lavaredo.

Francesco, il proprietario dell’hotel è una persona gentilissima, conosce molto bene il territorio ed è un appassionato escursionista. Non ho molto tempo a disposizione per fare delle foto per me, per mio gusto personale, ma fortunatamente Francesco intuisce la mia volontà di vedere il più possibile la zona e si propone di accompagnarmi, nei momenti in cui non lavoro, in alcune zone tra cui quella proprio sotto le tre cime, visto che il famoso Lago di Misurina, che si trova proprio sotto l’hotel, l’ho già visitato.

La strada che porta in vetta apre già a scenari molto belli. Nel punto più alto, un ragazzo e una ragazza ammirano il paesaggio, chiacchierando avvolti da un meraviglioso silenzio condito dai colori delle ultime luci del giorno. Vorrei dedicare più tempo a questo paesaggio, ma non ne ho molto, apro il cavalletto scatto alcune foto, mi affaccio dai diversi lati e scendendo chiedo di fare un paio di soste perché la luce vicino le vette crea immagini interessanti e voglio catturarle.

Il giorno dopo mi propongo di andare a fare un escursione al Monte Piana, grazie ad un servizio a pagamento che ti porta in Range Rover in vetta guadagno il tempo che non ho, per andare a piedi. Da qui la vista è ampia e lascia ammirare a 360 gradi il paesaggio, questa montagna è famosa e visitata non solo per la sua bellezza ma anche perché ha una rilevanza storica, qui infatti è stata combattuta la famosa battaglia del Monte Piana, una guerra lunga e sanguinosa tra soldati italiani e austro-ungarici che per ben due anni (1915-1917) lottarono sulla sommità pianeggiante di questo monte.

Gli ultimi scatti li dedico al Lago di Misurina, la mattina dell’ultimo giorno, mi sveglio presto e ammiro la luce che sale dietro le montagne, proprio di fronte l’hotel, filtra tra gli alberi e crea interessanti effetti di luce, mischiandosi alla foschia che sale dall’acqua, insieme a qualche turista che passeggia e qualcuno che fa footing, mi godo la scena.

Precedente
Successivo

Lascia un Commento

Name*
Email*
Website